Una grande risposta dai livornesi per salvare la pizzeria gestita dalla cooperativa Parco del Mulino travolta dalla crisi portata dall’epidemia Covid

LIVORNO — Più di 100 pizze al giornoper aiutare la pizzeria Cà Moro dove lavorano dodici ragazzi con sindrome di down. La generosità dei livornesi sta risollevando la pizzeria gestita dalla cooperativa Parco del Mulino che solo qualche giorno fa aveva fatto un appello social per chiedere alla città un aiuto prenotando le pizze da asporto. E dopo qualche ora la pizzeria è stata travolta dalla generosità dei livornesi.

“E’ stato un abbraccio che ci ha fatto capire che la cooperativa in questi anni di attività ha lasciato una traccia sulla città. Un’onda solidale che speriamo duri tantissimo”, ha detto il direttore della cooperativa Marco Paoletti ai microfoni di Rai1.

Solo cercando di mantenere almeno il servizio pizzeria i ragazzi impiegati dalla cooperativa potranno continuare ad andare avanti in attesa di tempi migliori.

https://www.toscanamedianews.it/livorno-una-citta-in-aiuto-della-pizzeria-dei-ragazzi-down.htm